Location

La storia di Rochefort affonda le sue radici in tempi antichi come testimoniano gli oggetti e le suppellettili presenti nella baite. Alcuni travi di colmo riportano la data del 1862, altri persino del 1802.

Le baite sono state rifugio per mucche e pastori: l'architettura del tempo prevedeva una stalla attorno alla quale si sviluppava la abitazione, il piano superiore sfruttava il caldo emanato delle bestie che vivevano nella stalla al piano inferiore.
Negli anni '70 le baite erano semi-distrutte dal tempo e da anni di incuria. Nonostante questo venivano abitate da Ercules (Ercole) di Entreves che vi portava le mucche. Ho sbiaditi ricordi di quest'uomo con un dente solo che parlava solo Patois (lingua locale) e sorrideva sempre....

Le Case

Una tipica baita valdostana a 1750 mt. di altitudine in località Rochefort Planpincieux, a 5 da Courmayeur e 2,4 km dalla cabinovia Skyway Monte Bianco. Vista sulle montagne, parcheggio privato gratuito in loco, accessibile agli animali domestici.

A Rochefort troverete un barbecue e avrete a disposizione asciugamani e lenzuola.

Ubicato in una zona rinomata per lo sci e il golf e ideale per varie attività, tra cui equitazione e ciclismo, Rochefort offre il noleggio di biciclette, e dista 8 km dal Monte Bianco, 5 km dalla funivia Courmayeur e 88 km dall'aeroporto di Torino-Caselle il più vicino.

In alcune baite l'antica forma e l'architettura del tempo sono state mantenute per trasmettere ai posteri usi e costumi della valle. Molte soluzioni abitative nonostante appartengano al passato, si adattano ai fabbisogni di oggi, suggerendo l'uso di tecnologie d'altri tempi a supporto della nostra vita quotidiana.
L'utilizzo di pannelli solari consente funzioni basilari quali l'illuminazione e le comunicazioni. Le baite nascono da edifici preesistenti le cui fondamenta erano stalle e cantine per il formaggio. Le severe leggi valdostane in fatto di edilizia tutelano dagli abusi. 

Rochefort è patrimonio della Regione Valle d'Aosta e come tale deve essere rispettato.

La Val Ferret

non segna soltanto i confini politici ma divide geograficamente anche le Alpi Graie (nelle quali è compresa la Catena del Monte Bianco) dalle Alpi Pennine (tutte le cime corrispondenti al versante prospettante la catena del Bianco).
La Valle ha una lunghezza di circa 13 Km (da Entrèves al Col Ferret). Planpincieux (1598 m.), considerato il "capoluogo" della Valle, dista 6,5 km da Courmayeur, 37 km da Aosta, 147 km da Torino, 217 km. da Milano, 282 km da Genova, 782 km da Roma.

© 2017 Rochefort | Val Ferret